Verdecoprente Residenze

VERDECOPRENTE TERR.A. 2022 TERRITORI PER ARTISTI
Esercizi in un boccone

Bando / Invito a presentare proposte di residenza per:
progetti di creazione e ricerca in ambito scenico e performativo multidisciplinare e multimediale (teatro, danza, canto, musica, visivo e sonoro).

Periodo: settembre – novembre 2022
Scadenza invio proposte: 26 agosto 2022

Verdecoprente Territori per Artisti accoglie, promuove, produce e co-produce creazioni e pratiche sceniche, performative e artistiche della contemporaneità, alimentando drammaturgie interessate al rapporto con i paesaggi incontrati, abitati nel tempo e nello spazio della residenza.

Territori
Siamo in Umbria, tra il comprensorio Amerino e la bassa valle del Tevere, in una terra generosa di frutti naturali, di testimonianze storico-artistiche e archeologiche immerse tra borghi, piccoli e medi centri cittadini, aree naturalistiche e zone rurali.

Paesaggi creati dall’uomo e dalla natura, luoghi di forze e tensioni in cui si rispecchiano le comunità locali, le loro azioni e identità, culturali e sociali, economiche, geografiche.
In questo articolato arcipelago il progetto Verdecoprente naviga, attraverso residenze e festival, costruendo da dodici anni una rete dal delicato equilibrio di rapporti e risorse, in cui paesaggi e territori si aprono, sorprendenti interlocutori, ai percorsi di ricerca drammaturgica e compositiva degli artisti che vi si fermano in residenza, proteggendone l’intimità del processo creativo fino al momento dello svelamento allo spettatore.

Esercizi in un boccone
Per il 2022 Verdecoprente Terr.A. segnala un ambito di interesse, il CIBO, legandolo a tutto ciò che il tema suggerisce e accoglie, anche alla luce delle indicazioni dell’Agenda 2030.
Il Cibo è il lavoro che lo produce, la Natura che si offre, l’abbondanza e la fame, la misura tra le aspettative di nutrimento e la gestione sostenibile delle risorse della terra; è l’agricoltura che disegna il paesaggio, connota i borghi e le città; è la ricerca e la sperimentazione che ritrovano nelle antiche coltivazioni la spinta all’innovazione, eredità e ponte verso il futuro.

scarica bando bando completo

scarica domanda di partecipazione



BANDO Verdecoprente 2020 /21- Esercizi sul valico
Direzione Artistica: Rossella Viti e Roberto Giannini – associazione Ippocampo

Ultim’ora!
9 novembre, Umbria regione arancione, entrare, uscire … impossibile quasi, ma il valico è zona franca, imprendibile, mobile … e tutto ciò che risuoni come un interessante Esercizio, in linea con il progetto VERDECOPRENTE, sarà invitato, spostando al 2021 la sua realizzazione!

OPEN CALL / Invito a presentare proposte per
Azioni sceniche e performative nell’ambito di progetti di teatro, danza, letture, narrazioni multimediali. Canto e ricerche su vocalità e suono. Visual storytelling, video art/danza/documenti.


Deadline / Scadenza invio proposte: 2 novembre _ prorogata al 10 novembre

Esercizi sul valico, dove il valico è un microcosmo che si alimenta di una perenne ricerca di equilibrio, tra prossimità e lontananza, corpo e spirito, materia e pensiero. Cercare i confini che non si possono superare, e superarli nella costruzione o decostruzione, aprendo altre strade di comunicazione ed espressione, brecce, finestre, pertugi, buchi, tagli, giravolte e voli.

Per tutti attraversare il valico è passare da uno stato all’altro e scoprire che nel cammino cambia anche il tuo passo, la tua voce, il tuo sguardo. Un mutamento che devi accogliere per entrare là dove il valico unisce e collega, in un territorio che si fa luogo di cambiamento.
Passare il valico è vivere la frontiera, luogo in cui le strategie prendono forma, tra perdersi e ritrovarsi. Cerchiamo un luogo dove si faccia esercizio dell’immateriale.

Verdecoprente 2020/21 – Esercizi sul valico si svolgerà in due modalità: in presenza e sul web, accogliendo in entrambi i percorsi performance e visioni, utopie e storie, rappresentazioni, fotografie, video e documenti, a comporre una sorta di mappa delle pratiche culturali, sociali e artistiche offerte agli altri come esercizio del raccontare, del suggerire, dell’aprirsi.

Vogliamo scrivere così la nona edizione di Verdecoprente, con la promessa di allontanarci dal pericolo incombente, facendo di ogni esercizio sul valico una potente arma poetica da condividere. Con la promessa di ritrovarci tra le pagine di un libro che tra un anno, nel decimo compleanno del progetto, racconterà anche questo capitolo vissuto su un crinale di frontiera…

scarica bando completo

scarica domanda di partecipazione

Stampa link:
MoveMagazine _ fattiditeatro _ OrvietoNews _ TerniLife _ TeatroeCritica _ NewsTuscia _
VivereTerni _ VivereOrvieto _ MarcheSpettacolo _ UmbriaOnline _