Esercizi in un boccone

Verdecoprente Terr.A.
direzione artistica di Roberto Giannini e Rossella Viti

Teatro e territorio si nutrono a vicenda e danno vita a un originale paesaggio nel segno della produzione di qualità, tra colture e culture.

Quattro creazioni sceniche intorno al tema del cibo concludono e restituiscono una settimana di incontri e scambi tra gli artisti selezionati da Verdecoprente Territori per Artisti, le aziende del progetto Amerino Tipico e le comunità.

Verdecoprente Terr.A. di associazione Ippocampo, accoglie, promuove, produce e co-produce creazioni e pratiche sceniche, performative e artistiche della contemporaneità, alimentando drammaturgie interessate al rapporto con i paesaggi incontrati, abitati nel tempo e nello spazio della residenza.

PROGRAMMA

sabato 29 ottobre | SS. Annunziata, Strada Annunziata, 3 Amelia (TR)
Ore 17.00 | refettorio
MONDO PANE | Narrazione teatrale in musica di e con Francesca Camilla D’Amico e Sebastian Giovannucci. Con un racconto di Antonio Pascale tratto da “La foglia di fico”, Einaudi.
È un progetto di ricerca artistica sulla coltivazione del grano, che vuole suscitare domande, riflessioni, emozioni nello spettatore sul significato profondo del pane e del grano nella nostra cultura. Racconteremo le testimonianze dei giovani panificatori, raccolte attraverso interviste in vari forni sparsi per l’Italia. Musica e narrazione partono entrambe dalla tradizione orale, dai canti di mietitura e di lavoro per evolversi in direzioni più sperimentali. Prodotto da Bradamante Teatro, con il contributo di Verdecoprente…continua

# Segue merenda di pane e olio offerta dal Panificio Aquili di Alviano e Frantoio Suatoni di Amelia

Ore 18.00 | refettorio
presentazione del VERDECOPRENTE BOOK, libro-paesaggio che racconta 10 anni di navigazioni artistiche nel territorio umbro-amerino. Da ascoltare e sfogliare con gli autori, Roberto Giannini e Rossella Viti, e insieme a Stefano Romagnoli, lo ‘spettatore professionista’… continua

Ore 19.15 | planetario della Ss Annunziata
CATASTERISMIMetamorfosi stellari
performance di e con Alberto Colombo e Greta Milani
Su una zanna di mammut, oltre 32.000 anni fa, veniva incisa quella che oggi è la più antica mappa stellare conosciuta, raffigurante la costellazione di Orione. Da allora, l’umano desiderio di trovare un senso nel reale, ha portato il turbinio notturno delle stelle a divenire una parata di personaggi che ci fa visita ciclicamente attraverso le costellazioni. Storie che raccontiamo attorno a un falò digitale, in un pasto consumato tra computer, proiettori e smartphone, che trasformano il planetario in un luogo per incontrare i personaggi delle costellazioni e il cielo notturno che le accoglie. Con il contributo alla produzione di Verdecoprente… continua

# Passeggiata nel Museo della Scienza della Ss. Annunziata guidati da fra Andrea Frigo

Ore 20.30 | refettorio grande
Cena con pasta dei Frati della SS.Annunziata (con prenotazione e contributo di €10)

# Vino delle stelle offerto dalla Cantina Sandonna di Giove e assaggi dell’azienda Fratelli Tamburini, Montecastrilli.

Domenica 30 ottobre
Ore 10.15 e ore 11.30 | Cucina di casa Ottaviani, Collicello (Amelia)
MUOIO COME UN PAESE | performance di e con Gemma H Carbone.
Un progetto ideato attraverso la performance, l’architettura, l’archeologia, la poesia e il linguaggio della body art, che struttura la propria ricerca ed espressione artistica attorno ad un testo scritto dal poeta contemporaneo Dimitris Dimitriadis, e alla figura dell’ Angelus Novus di Walter Benjamin.
In residenza a Verdecoprente il progetto esplora la relazione tra l’essere umano ed il territorio in cui abita, per disegnare quella che definiamo un’architettura invisibile fatta di memorie, azioni, sguardi prospettici, utensili, reperti, sentieri, racconti, dialetti, tradizioni. Architetto: Vasilis Mavrianos Produzione: Naprawski, con il Supporto di Konstnärsnämnden e il contributo di Verdecoprente
(Performance per 18 spettatori, durata circa 40 min.) … continua

# A seguire degustazione di Fava Cottòra dell’Amerino / presidio Slow Food, con Frantoio Suatoni, Fratelli Tamburini, Cantine Sandonna e Cantine Zanchi.

Ore 17.00 | Cantine Zanchi, Sp8 Amelia-Orte km 4610, Amelia TR
TERRAMADRE Narrazione di e con Laura Nardinocchi e Niccolò Matcovich
Un viaggio fisico, ancor prima che simbolico, di esplorazione e di scoperta, dove l’obiettivo è ridefinire il nostro rapporto con la terra. Un “viaggio documentale”, in cui attraverseremo, camminando, luoghi di varie parti d’Italia e incontreremo persone da nord a sud, condividendo domande come ‘Cos’è per noi la Terra? È ancora un nostro interlocutore? Cosa ci dona e noi cosa possiamo donarle?’ Le risposte saranno parte integrante della drammaturgia, composta intrecciando le esperienze altrui con le nostre, fino a farle confondere e renderle una testimonianza compatta, condivisa e universale. Produzione Florian Metateatro | con il contributo di Verdecoprente…. continua

# Brindisi finale a cura delle Cantine Zanchi con Fratelli Tamburini e fava Cottòra dell’Amerino

INFO:
Ingresso agli eventi su prenotazione – chiamare ass. Ippocampo 3272804920 anche whatsapp.

ESERCIZI IN UN BOCCONE – Il progetto e i partner
Per il 2022 Verdecoprente Terr.A. ruota attorno a un centro di interesse, il CIBO, legandolo a tutto ciò che il tema suggerisce e accoglie, anche alla luce delle indicazioni dell’Agenda 2030.
Il Cibo è il lavoro che lo produce, la Natura che si offre, l’abbondanza e la fame, la misura tra le aspettative di nutrimento e la gestione sostenibile delle risorse della terra; è l’agricoltura che disegna il paesaggio, connota i borghi e le città; è la ricerca e la sperimentazione che ritrovano nelle antiche coltivazioni la spinta all’innovazione, eredità e ponte verso il futuro.
Ma il Cibo è anche lo spazio-tempo che ci riunisce intorno a un tavolo, in una mensa, un ristorante, nel calore di una famiglia, ovunque e di ogni tipo, ed è il suo opposto, l’argomento che divide, nelle scelte individuali, nelle pratiche estreme, nelle intolleranze, nelle culture che non dialogano.
Comunque lo si viva, il cibo è parte fondamentale della nostra vita, testimone e rivelatore di un passaggio dal fuori al dentro, e viceversa. Ci abita come corpo, ci conosce come strada e luogo, ogni boccone è una dichiarazione d’amore o un atto di autolesionismo, un dono o un furto, che lo si sappia o meno. Dunque, con quali bocconi facciamo esercizio di scena e di vita?

Dal 2012 Verdecoprente di associazione Ippocampo si sviluppa in relazione e collaborazione con enti locali e progetti a livello territoriale e regionale. Il lavoro in residenza degli artisti e la loro restituzione in forma di performance, costituisce una proposta artistica innovativa e un originale contenuto culturale, condiviso e valorizzato in contesti e da partner che guardano al territorio e al paesaggio da diversi punti di vista.

Il programma di “ESERCIZI IN UN BOCCONE” si sviluppa in collaborazione con Amerino Tipico, un progetto di “Azioni integrate per la strategia territoriale del cibo e del paesaggio amerino” promosso, grazie al PSR Regione Umbria, dalle amministrazioni comunali di Amelia, capofila, e Alviano, Attigliano, Giove, Penna e Lugnano in Teverina, Guardea, Montecchio, Baschi, Avigliano Umbro, Montecastrilli, associazioni e produttori del settore agroalimentare, altre imprese attive tra colture e culture.

Ringraziamo per la collaborazione: il Planetario – Ss. Annunziata, le cittadine e i cittadini che hanno partecipato, le aziende: Cantine Sandonna, Cantine Zanchi, Fava cottòra dell’Amerino presidio Slow Food, Frantoio Suatoni, Fratelli Tamburini, Panificio Aquili.

Verdecoprente Terr.A. è parte del programma di attività 2022 dell’Associazione Ippocampo, realizzato con il contributo annuale della Regione Umbria.
Verdecoprente è un’attività accreditata “Umbria Culture for Family”.

Categorie:Verdecoprente