Di Terra

Sculture in terracotta
” Ed era quasi una fanciulla che emergeva dal felice accordo del canto e della lira  e chiara raggiò tra i suoi primaverili veli e un giaciglio si fece nel mio orecchio.” Vittoria Cusatelli

25 – 30 sett Amelia, Museo Archeologico e Pinacoteca
am 10:30-14:00 pm 16:00-18:00

 

 

ph. magda viti

Vittoria Cusatelli ha studiato arte a Roma. Si è diplomata in scultura all’Accademia di Belle Arti dove è stata allieva di Pericle Fazzini e di Emilio Greco. Ha insegnato arte nelle scuole pubbliche. Ha curato la sezione didattica della Galleria d’Arte Moderna di Valle Giulia a Roma. Ha fondato l’associazione culturale “CretArte”. Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive a Roma, Prato, Livorno, Forte dei Marmi, Pereta (Gr), Bosa (Nu), Crema. Sue sculture sono presenti in varie collezioni private italiane e all’estero. Nel dicembre 1994 un suo bassorilievo ha rappresentato l’Italia nella realizzazione del pannello allestito da tutti i paesi del mondo per la celebrazione dell’Anno della Povertà e dell’Emarginazione presso le Nazioni Unite, a Washington (USA). Vive tra Giove e Roma, dove lavora nello studio di Via Margutta.
.

.
.

Di Terra (Made of Earth)

”And she was almost a girl who emerged from the happy accord with singing and the lyra, radiating between the veils of spring making her bed in my ear.” Vittoria Cusatelli

Spetember 25th to 30th Amelia, Museo Archeologico e Pinacoteca
Terracotta sculptures

Vittoria Cusatelli studied art in Rome. She holds a diploma as sculptor from the Academy of Fine Arts where she was a pupil of Pericle Fazzini e di Emilio Greco. She taught art in public schools and was a curator for the didactic section of the Gallery of Modern Art of Valle Giulia in Rome. She founded the cultural association “CretArte”. Her work has been exposed in personal and collective shows in Rome, Prato, Livorno, Forte dei Marmi, Pereta (Gr), Bosa (Nu), Crema. Her sculptures are part of various private collections in Italy and abroad. In December of 1994 one of her bas-reliefs represented Italy in a panel put together by all countries of the world in order to celebrate the “Year of Poverty and of Ostracism” at the United Nations in Washington DC (USA). She lives in Giove and Rome where she works in her studio at Via Margutta.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...